Il momento migliore e peggiore per mangiare frutta

Da non perdere

Casa Salute Nutrizione Nutrizione oi-Neha Ghosh By Neha Ghosh il 14 agosto 2018

Qual è il momento migliore per mangiare la frutta durante il giorno o la notte? Questa domanda potrebbe sicuramente venirti in mente se stai pensando di perdere peso, o avere la pelle opaca o soffrire di ipertensione o qualsiasi altro problema di salute.

Indipendentemente dal problema di salute che possiamo avere, ci rivolgiamo sempre ai frutti perché sono il concentrato di sostanze nutritive, antiossidanti e flavonoidi. Aiutano a prevenire i danni dei radicali liberi e forniscono minerali come sodio e potassio al corpo.





momento migliore per mangiare la frutta durante il giorno

Incorporare la frutta nella dieta può migliorare la digestione a causa dell'alto contenuto di fibre in essa contenuta. Ma mangiarli al momento sbagliato può causare anche molti problemi di salute. Gli studi hanno dimostrato che il consumo di frutta in un determinato momento della giornata può avere un impatto positivo o negativo sul tuo corpo.

Allora, quando è il momento migliore per mangiare frutta durante il giorno?

I nutrizionisti di tutto il mondo consigliano di assumere la massima quantità di frutta durante la giornata.



Frutta Di Mattina

Mangiare frutta al mattino a stomaco vuoto insieme a un bicchiere d'acqua è considerato il momento migliore per mangiare frutta. Perché quando mangi il frutto a stomaco vuoto, il tuo sistema digestivo è in grado di abbattere completamente il frutto permettendo così al corpo di assorbire bene i nutrienti.

Frutta da consumare prima di colazione: Ananas, meloni, banana, uva, frutti di bosco, pera, mango, papaia e mele.

Frutta Tra Due Pasti

Anche consumare frutta tra i pasti è considerata una buona abitudine perché è il momento in cui la digestione è rapida e vengono secreti enzimi diversi. Quindi, i frutti sono facilmente digeribili se vengono consumati lontano dai pasti in quanto vi è una migliore elaborazione di tutti i nutrienti, zuccheri semplici e fibre nel corpo.



Mangiare frutta tra i pasti come spuntino può anche portare a perdita di peso perché può aiutare a combattere quei morsi della fame voraci. Ci dovrebbe essere un intervallo di 30 minuti tra i pasti.

Frutta da consumare tra i pasti: Agrumi, bacche, meloni, ananas, melograno, mela e mango.

Frutta da avere prima e dopo l'allenamento

Un altro momento migliore per mangiare la frutta è prima e dopo un allenamento. Se consumi frutta prima di un allenamento, fornirà al tuo corpo una scarica immediata di energia per aiutarti a svolgere il tuo allenamento faticoso.

La stessa cosa vale dopo un allenamento, il tuo corpo perde tutte le energie ed è stanco dopo aver eseguito allenamenti pesanti.

esercizio per ridurre il grasso della pancia a casa

Durante questo periodo, i frutti ricchi di fibre e i frutti che contengono zuccheri naturali sono i migliori, come banana, mango, uva, agrumi, frutta, ananas, chikoo, melograno e pera. Questi frutti mangiati prima e dopo un allenamento forniranno al tuo corpo gli elettroliti e l'energia tanto necessari.

Frutta prima di cena

Mangiare frutta prima di cena è meglio rispetto a mangiarla prima di coricarsi. È perché i frutti sono meno calorici e ricchi di fibre e questo sazierà la tua fame poiché la cena è il pasto più leggero della giornata.

Frutta da consumare prima di cena: Ananas e mele.

Il peggior momento per mangiare frutta

Si dice che la frutta non vada consumata immediatamente prima e dopo un pasto o appena prima di andare a letto.

Immediatamente prima e dopo un pasto

Se sei una persona che mangia immediatamente un frutto prima e dopo un pasto, dovresti interromperlo subito. Perché mangiare subito un frutto dopo il pasto non aiuterà il corpo a digerire adeguatamente il frutto e quindi non si potranno assorbire tutti i nutrienti essenziali.

Per i pazienti diabetici, il caso è diverso. Ci dovrebbe essere un intervallo di un'ora prima del pasto e due ore dopo il pasto quando si consuma la frutta.

Prima di andare a letto

La ricerca dice che consumare frutta prima di andare a dormire è il momento peggiore. Perché aumenta i livelli di insulina e zucchero nel sangue nel corpo che interromperanno il tuo sonno notturno e impediranno al tuo corpo di spegnersi quando dovrebbe.

La frutta non dovrebbe essere mangiata anche con i pasti

Non si dovrebbe consumare frutta durante i pasti in quanto può rallentare il processo di digestione. Se mangi frutta con altri alimenti, i frutti finiscono per rimanere nel corpo per più ore del solito e iniziano a fermentare nel corpo. Ciò può causare indigestione e altri problemi digestivi.

Pochi consigli salutari per mangiare frutta

1. Per ottenere i massimi benefici, avere frutti freschi e ricchi di fibre con buccia e polpa intatte.

2. Attenersi ai prodotti di stagione e concedersi diverse varietà.

3. Se soffri di malattie renali, mangia frutta a basso contenuto di potassio come papaia, mela, pere, guava, ecc.

4. Le persone che soffrono di sindrome dell'intestino irritabile (IBS) dovrebbero evitare frutta ad alto contenuto di fibre come mela, arancia e banana.

Allora, cosa stai aspettando? Prendi una ciotola di frutta e divertiti!

Condividi questo articolo!